COMUNICATO STAMPA
Lo stadio Rubens Fadini apre alle Bande
Il sindaco incontra i gruppi in sala Buozzi

Giulianova – venerdì 1 giugno- Molto ricco il cartellone della quarta giornata del Festival che inizia sabato mattina alle 10.00 a Giulianova Paese con l’esibizione in parata della Banda Municipal de Zarcero di COSTA RICA che sfilerà da via Gramsci, in corso Garibaldi, sul Belvedere, in piazza Libertà, su piazza Oberdan per poi tornare in piazza Libertà fino a tornare in via Gramsci.
Alle 10.30 le delegazioni delle 17 bande saranno ricevute dal sindaco nella sala Buozzi per lo scambio dei doni. L’organizzazione donerà ai gruppi partecipanti una targa raffigurante l’opera del pittore Graziano Livorni di Pescara, un olio su tavola che raffigura il Duomo di S. Flaviano circondato dall’allegria delle Bande e delle Majorettes.
Alle 14.45 tutte le Bande si ritroveranno nello stadio Rubens Fadini dove si esibiranno in formazione da parata davanti alla Giuria.
Ore 21.00, Piazza Buozzi quarta serata del concorso. Sono in gara The First Majorettes of Rijeka della Croazia, Orkiestra Dęta OSP w Tokarni della Polonia, la Banda Municipal de Zarcero del Costa Rica.

Ospite d’onore  della serata la Banda Reale della Marina Belga che si esibirà in formazione concertistica in apertura, prima dell’inizio del concorso.
Alle ore 22.20: Esibizione della scuola formazione danzatori “Isadora Duncan” diretta da Dorina Di Marco

Dalle ore 09.00 alle ore 19.30: IX^ Edizione “AcquaLuceFuoco i Colori della Tradizione ‘18”- Artisti dipingono sportelli, utenze, Acqua, Luce, Metano nei vicoli e nelle piazze di Giulianova Antica.

Ingresso gratuito agli spettacoli

Sito: www.bandeinternazionali.it –
Pagina Facebook: Bande Internazionali